Home » Conosci gli oli essenziali per dormire profondamente, senza effetti collaterali

Conosci gli oli essenziali per dormire profondamente, senza effetti collaterali

I disturbi del sonno sono purtroppo diventati piuttosto comuni, ma esistono moltissimi rimedi naturali per contrastarli come gli oli essenziali.

Si tratta di una soluzione che non presenta effetti collaterali, per cui è adatta praticamente a tutti.

Donna soffre d'insonnia - Fonte AdobeStock
Donna soffre d’insonnia – Fonte AdobeStock

Stress, ansia e vita frenetica spesso rendono difficile perfino riposare, dettaglio che incide pesantemente sulla nostra giornata. Diventa infatti “un cane che si morde la coda”, perché non riuscendo a dormire bene la mattina ci alziamo stanchi e spossati, impedendoci magari di riuscire a riposare bene la sera successiva.

Un modo per spezzare questo circolo vizioso però esiste e si tratta di un rimedio del tutto naturale e privo di effetti collaterali: gli oli essenziali. Vediamo dunque quali sono quelli più adatti per poter recuperare l’equilibrio del ciclo sonno-veglia.

Oli essenziali, quali sono quelli migliori per dormire bene

In molti purtroppo al giorno d’oggi soffrono d’insonnia – spesso a causa dello stile di vita frenetico che causa nel soggetto ansia e stress. Sappiamo però quanto sia importante riposare bene per poter essere più reattivi il giorno successivo ed evitare danni al cervello, per cui è importantissimo correre ai ripari.

Curare l'insonnia con gli oli essenziali - Fonte AdobeStock
Curare l’insonnia con gli oli essenziali – Fonte AdobeStock

Ancora una volta è la natura a correre in nostro soccorso con rimedi che non presentano effetti collaterali ma che possono aiutarci a dormire meglio senza ricorrere ai tanto discussi farmaci. Avete mai sentito parlare, ad esempio, dei benefici che si ottengono con l’aromaterapia?

In questo caso il primo rimedio utilissimo è la lavanda, dal momento che l’odore di questa pianta ha un’incredibile azione sedativa; vi basterà dunque metterne due gocce sul cuscino prima di andare a dormire. In alternativa si può optare con l’olio di bergamotto, che ha la capacità di allontanare ansia e stress.

Oli essenziali, tre consigli utili

Simili benefici però si possono ottenere anche a contatto con l’aroma dell’olio di gelsomino – un ansiolitico naturale – di sandalo (che aiuta a rilassarsi e favorisce il ciclo del sonno) ma anche della camomilla. Quest’ultima infatti non aiuta solo sotto forma di infuso, ma anche nell’aromaterapia può dare incredibili risultati.

Curare l'insonnia con gli oli essenziali - Fonte AdobeStock
Curare l’insonnia con gli oli essenziali – Fonte AdobeStock

Tutti questi oli possono essere utilizzati, come abbiamo suggerito, mettendo due gocce sul cuscino ma anche facendo un massaggio o preparando un bagno caldo con qualche goccia di questi preziosi ritrovati naturali.

Ricordatevi però che non è mai bene abusare di queste soluzioni, per quanto naturali; fatevi consigliare da un naturopata o nella vostra erboristeria di fiducia ma, soprattutto, fate molta attenzione se siete consapevoli di avere determinate allergie o patologie specifiche.