Home » Migliora la memoria con le erbe aromatiche: cosa dice lo studio

Migliora la memoria con le erbe aromatiche: cosa dice lo studio

Tenere allenata la memoria è importantissimo, ma ci sono anche numerosi ritrovati che possono aiutarti a migliorarla.

Tra questi, secondo gli ultimi studi, ci sono anche delle particolari erbe aromatiche, che arrivano in nostro soccorso per aiutarci ad ottenere sempre il 100% dalla nostra memoria.

Erbe aromatiche varie - Fonte Pixabay
Erbe aromatiche varie – Fonte Pixabay

Fin dall’antica Grecia gli studiosi hanno riportato che esistono particolari erbe aromatiche che hanno l’incredibile capacità di migliorare la nostra memoria. In effetti una dieta equilibrata è alla base del nostro rendimenti sia fisico che mentale – basti pensare al pesce, ricco di Omega 3, sostanza preziosissima per la nostra memoria. Vediamo dunque quali sono queste erbe aromatiche e come utilizzarle al meglio.

Erbe aromatiche, quali sono le migliori per la nostra memoria

Oltre a praticare sport e a curare la nostra alimentazione – modi di fare che portano grandi benefici a tutto il nostro organismo, compresa la memoria – ci sono anche dei validissimi alleato che vengono in nostro soccorso.

Erbe aromatiche - Fonte Pixabay
Erbe aromatiche – Fonte Pixabay

Il primo è il rosmarino, che secondo i più recenti studi condotti dall’università della Northumbria ha un aroma che stimola la memoria. Durante il test è stato cosparso del rosmarino in alcune classi e quelle che hanno effettuato degli esami scritti in queste condizioni hanno ottenuto voti più alti.

Medesimo risultati sono stati riscontrati anche grazie alla menta, che stimola le funzioni cognitive e aiuta dunque a memorizzare meglio i concetti. Aiuta inoltre a mantenere il buon umore – poiché offre sensazioni di benessere, calma ed energia.

Come utilizzare rosmarino e menta per la memoria

Il modo migliore per poter sfruttare queste due incredibili erbe aromatiche è senza dubbio preparare un infuso – che da molti viene chiamato “tisana dello studente” perché ampiamente sfruttato proprio da questa categoria – che ha bisogno di tenere sempre alta l’attenzione, la concentrazione ma soprattutto di avere un buona memoria.

Rosmarino e menta - Fonte Pixabay
Rosmarino e menta – Fonte Pixabay

Per prepararla dovrete prendere mezzo l’litro d’acqua e portarla ad ebollizione in una pentola di piccole dimensioni – va bene anche il boiler per il tè che usate di solito. Una volta effettuato questo passaggio prendete due cime di menta e mettetele in immersione e lasciate cuocere per altri 5 minuti. Versate infine il tutto in una tazza contenente un rametto di rosmarino e gustatevi con calma il vostro infuso prima di tornare sui libri!