Home » Il tuo cane sta male? Sicuramente si è intossicato

Il tuo cane sta male? Sicuramente si è intossicato

Avete notato che il vostro cane ha un atteggiamento strano e che sta davvero male? Sicuramente si è intossicato.

Non è difficile riconoscere, al di là di problemi come vomito e altri sintomi manifesti, se il vostro cane sta male. Ma da cosa può dipendere?

Donna spaventata per il cane - Fonte Pexels
Donna spaventata per il cane – Fonte Pexels

Solitamente i cani sono piuttosto affettuosi e socievoli, nonché giocherelloni. Se però avete notato che il vostro piccolo animale domestico si comporta in modo strano si nasconde, evita il cibo o addirittura è diventato insolitamente aggressivo – potrebbe essersi intossicato con un alimento molto particolare.

Cibo killer per il cane: se sta male potrebbe essersi intossicato

Il cane è il miglior amico dell’uomo, per cui se il vostro si comporta in modo strano molto probabilmente si è intossicato con un alimento piuttosto comune che si trova in ogni casa.

Cane e tavolette di cioccolato - Fonte Pexels
Cane e tavolette di cioccolato – Fonte Pexels

Purtroppo infatti i nostri piccoli amici a quattro zampe non hanno uno stomaco adatto ad assimilare alcune sostanze contenute nella comunissima cioccolata e anche solo un assaggio potrebbe avere pesantissime conseguenze sul suo fisico.

In particolare si possono verificare, come descritto, episodi di violenza improvvisa – data dal fatto che la teobromina contenuta nel cioccolato stimola il sistema nervoso. Solitamente però succede il contrario e il cane appare particolarmente abbattuto e senza appetito. Ci sono inoltre altri campanelli d’allarme da tener presenti.

Cioccolata: come capire se il vostro cane ne ha ingerita

Siamo quasi arrivati a Natale e nelle nostre casa iniziano ad aumentare gli alimenti a base di cioccolato e purtroppo può capitare che il cane possa imbattersi in un torrone o un altro tipo di dolce.

Cane e cioccolato - Fonte Pexels
Cane e cioccolato – Fonte Pexels

Capire se ne ha ingerito un po’ non è difficile, perché solitamente i primi sintomi sono vomito, diarrea ed eccessiva salivazione. Non è raro, inoltre, che il cane possa avere anche le convulsioni, dal momento che la sopracitata teobromina può raggiungere nel giro di poche ore il sistema nervoso e quello cardiaco.

In ultimo un cane che abbia ingerito della cioccolata può avere le mucose particolarmente pallide. Per controllarlo vi basterò aprire la sua bocca e poggiare un dito sopra il canino; se il colore della gengiva non cambia è probabile che abbia mangiato questo alimento per lui fatale.

Ovviamente nel caso in cui abbia mangiato cioccolato l’unico consiglio che possiamo darvi è di portare quanto prima l’animale dal veterinario, che deciderà il da farsi.