Home » Glicemia alta bevi tutti i giorni questa bibita, il tuo pancreas ti ringrazierà

Glicemia alta bevi tutti i giorni questa bibita, il tuo pancreas ti ringrazierà

Hai un livello di glicemia piuttosto alto? Non preoccuparti, vi sono dei rimedi semplici ed efficaci. Se bevi queste determinate bevande quotidianamente, come sana abitudine, vedrai che la glicemia stessa scenderà e si normalizzerà. 

Vi sono infatti delle bevande che aiutano a diminuire i livelli di zuccheri nel sangue. Per i pazienti che hanno già ricevuto diagnosi di diabete o insulino-resistenza è poi fondamentale che il detto valore sia sotto controllo. A parte ciò, lo stesso controllo si rivela molto importante per prevenire tali patologie ed avere un buono stato di salute.

glicemia alta
Glicemia alta bevi tutti i giorni questa bibita, il tuo pancreas ti ringrazierà

Al primo posto non potevamo che trovare l’acqua. Essa svolge una funzione, oltre che di eliminazione delle tossine, come risaputo, anche di controllo del livello degli zuccheri nel sangue. Più c’è idratazione infatti, più il livello di glucosio sarà controllabile. Anche il latte, ma senza zuccheri aggiunti, aiuta a contrastare il livello di glucosio nel sangue. Più che altro, non aumenta il glucosio, come testato, ma ha anche un’ottima risposta rispetto alla medesima. Al contrario di quel che fanno le bevande trasformate.

Il thè ha una funzione preventiva davvero preziosa: non solo non aumenta il tasso di glucosio, ma riduce il danno ossidativo (tramite i suoi antiossidanti) che può portare alla diagnosi di diabete. Previene inoltre le malattie cardiache, sempre per le sue proprietà antiossidanti. Anche per i diabetici, quindi, è una misura che apporta sollievo. Naturalmente, tutto ciò vale se preso senza zucchero aggiunto.

Nello specifico, si è sempre sentito parlare poi di thè verde come bevanda ad azione fitoterapica, ed in effetti è così. Particolarmente antiossidante, riduce gli stati infiammatori, contribuisce a riparare le cellule, ma è stato rinvenuto anche altro da degli studi. Infatti, delle componenti del prodotto naturale stimolano, nelle cellule muscolari, l’assorbimento degli zuccheri. Con 3-4 tazze di thè verde al giorno si possono ottenere benefici molto elevati, per come è stato calcolato.

Il contenimento del glucosio e gli altri tipi di bevande

Un infuso di curcuma, bevanda più insolita, ma dalle proprietà ipoglicemiche – newssalute.it

Il thè è veramente specifico per il contenimento e la prevenzione di patologie legate al diabete. Lo dimostrano per conferma anche le altre varianti della bevanda. Abbiamo parlato, fra le varianti, del thè verde, ma possiamo riferirci anche al thè nero. Esso ha composti chimici, in particolare teaflavine e thearubigins, con proprietà non solo antinfiammatorie e antiossidanti, ma anche di riduzione della glicemia, quindi ipoglicemizzanti.

Lo stesso sopprime alcuni enzimi e riduce l’assorbimento dei carboidrati, con conseguente contenimento del livello di zuccheri. Il thè alla camomilla, secondo recenti studi, consumato tre volte al giorno dopo i pasti, riduce i livelli di emoglobina glicata e di glicemia nel sangue. Con il the alla cannella, si spostano naturalmente gli zuccheri dal flusso sanguigno agli organi, ed è di particolare aiuto a chi di diabete ne soffre già.

Il thè allo zenzero in particolare, ha un effetto simile a quello dell’insulina e a maggior ragione aiuta i diabetici. Ha inoltre un effetto termogenico sull’organismo, di molto aiuto ai diabetici a rischio obesità, e agisce come soppressore naturale dell’appetito.

Le proprietà dell’infuso di curcuma

Infine, tra le bevande, c’è n’è una decisamente più inusuale ma dall’effetto assicurato: l’infuso di curcuma. La curcuma è una spezia dotata anch’essa di proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Attraverso la curcumina, il suo principale componente attivo, aumenta la sensibilità all’insulina, con grande utilità per chi effettua il relativo trattamento. Ciò oltre a ridurre gli zuccheri.