Home » Ti servono solo 50 g al giorno per regolare definitivamente il tuo intestino

Ti servono solo 50 g al giorno per regolare definitivamente il tuo intestino

Problemi di stitichezza? Ti bastano solo 50 grammi al giorno di questo alimento per regolare definitivamente il tuo intestino.

La stitichezza è un problema che affligge moltissimi soggetti, soprattutto a causa di abitudini alimentari sbagliate o uno stile di vita non propriamente sano. Ecco come curarla.

Crampi addominali per la stitichezza - Fonte Pexels
Crampi addominali per la stitichezza – Fonte Pexels

Tra i fastidi che colpiscono con più facilità la popolazione c’è senza dubbio la stitichezza, che può essere causata sia da abitudini scorrette – come una dieta povera di fibre o bere poca acqua – ma anche da fattori come lo stress. Oltre i ritrovati da farmacia, però, esiste un alimento che potrà aiutarvi a risolvere il problema in poco tempo.

Regolarità intestinale: basta mangiare questo alimento

La regolarità intestinale è un argomento molto delicato e sempre molto discusso perché tra i più diffusi nella società contemporanea. Purtroppo il nostro stile di vita non sempre ci permette di avere un’alimentazione sana o di poter allontanare facilmente lo stress e spesso ci troviamo a non evacuare per giorni.

Benessere intestinale - Fonte Pixabay
Benessere intestinale – Fonte Pixabay

Una situazione che non solo può portare a dolori difficili da sopportare ma che può anche alterare lo stato psicologico del soggetto colpito. Esiste però una soluzione a bassissimo costo, le prugne.

Si tratta infatti di un alimento ricco di fibre che favorisce l’attività intestinale. In particolare è possibile ottenere uno sciroppo da questo frutto che vi permetterà di risolvere facilmente il problema. Vediamo come realizzarlo in casa!

Ricetta dello sciroppo di prugne fatto in casa

Per poter ottenere un ottimo rimedio naturale e a basso costo per la stitichezza dovrete affidarvi alle prugne secche – che hanno una concentrazione maggiore di fibre dispetto a quelle appena colte. Se però mangiarle non è sufficiente potete preparare uno sciroppo con pochissimi ingredienti.

Prugne secche - Fonte Pixabay
Prugne secche – Fonte Pixabay

Vi basterà infatti prendere 10 prugne secche, il succo di un limone e 100 ml di acqua. Per quanto riguarda la sua preparazione, sappiate che è semplicissima e non vi porterà via troppo tempo – ma vi aiuterà a risolvere il problema della stitichezza.

Prendete le prugne secche e mettetele nel vostro frullatore con il succo del limone e l’acqua. Frullate gli ingredienti per qualche minuti fino ad ottenere un composto omogeneo. Al termine versate il tutto in un barattolo e riponetelo in frigo.

Per ottenere benefici da questo preparato dovrete consumarne tre cucchiai prima di colazione, tre a metà mattinata e due nel pomeriggio nel caso la stitichezza non sia ricorrente. Se si tratta di un problema cronico potete aumentare le dosi fino al ripristino delle funzioni intestinali.