Home » Tè di alloro, butti giù la pancia e acceleri la perdita di grassi

Tè di alloro, butti giù la pancia e acceleri la perdita di grassi

Sono tantissimi i benefici portati dal tè di alloro, soprattutto assunto con un altro prezioso alimento. In particolare in questo modo butti giù la pancia e acceleri la perdita di grassi. Ecco come.

Tè a base di foglie d'alloro - Fonte Pexels
Tè a base di foglie d’alloro – Fonte Pexels

Il a base di alloro è diventato popolare grazie alle sue numerose proprietà, motivo per cui è stato definito quasi miracoloso. C’è una ricetta in particolare che vi aiuterà sia a perdere peso che a controllare sia i livelli di zucchero nel sangue (glicemia) che quelli di colesterolo cattivo. In più, dettaglio da non sottovalutare, è anche piuttosto gradevole al palato.

Tè di alloro, una bevanda preziosa

State cercando di perdere peso ma non volete ricorrere ai ritrovati da banco perché poco economici? Oltre al solito consiglio – ovvero di correggere il tiro delle vostre abitudini alimentari e fare esercizio fisico – c’è una pianta che può aiutarvi: l’alloro.

Preparando infatti un infuso a base di alloro e tè puoi aiutarti ad eliminare il grasso in eccesso e purificare l’organismo. Ha infatti moltissime proprietà e vi aiuterà a tenere sotto controllo tanto la glicemia quanto il colesterolo.

Alloro e dimagrimento - Fonte Pexels e Pixabay
Alloro e dimagrimento – Fonte Pexels e Pixabay

Lo ha dimostrato uno studio dell’Università Cumhurriyet, che ha anche notato come questa preziosa pianta aiuti sia ad eliminare liquidi in eccesso quanto a favorire i processi antinfiammatori e analgesici. Vediamo dunque come preparare un gustoso tè a base di allora e limone.

Tè di alloro e limone, la ricetta

Per preparare un buon tè tutto quello che dovrete fare è prendere un litro d’acqua, 5 foglie della pianta e il succo di due limoni. Mettete sul fuoco l’acqua e, poco prima che raggiunga il bollore, aggiungete le foglie e il succo del limone.

Mescolate bene gli ingredienti, spegnete la fiamma e lasciate riposare il vostro infuso per circa 15 minuti. Ricordatevi di filtrare il tutto una volta terminato, per non ritrovarvi l’alloro nella vostra tazza. Potete anche servirla con l’aggiunta di una fetta di limone per rafforzare il sapore o anche solo come guarnizione.

Pianta d'alloro - Fonte Pixabay
Pianta d’alloro – Fonte Pixabay

Vi ricordiamo infine che non ci sono indicazioni particolari sulle dosi che si possono assumere ma, al contrario, questa bevanda ovviamente non può essere sostituita ad una dieta sana e all’esercizio fisico. Se   avete intrapreso un percorso per perdere peso o – nel caso di patologie come diabete o ipercolesterolemia – dovete comunque continuare con il tipo di regime alimentare suggerito dall’esperto a cui vi siete rivolti.