Home » Latte con antibiotici: ecco la lista di quelli che non li contengono

Latte con antibiotici: ecco la lista di quelli che non li contengono

Purtroppo non tutto il latte è perfettamente salutare e potrebbe contenere delle dosi più o meno dannose di antibiotico. Ecco la lista di quelli che non li contengono.

Latte - Fonte Pixabay
Latte – Fonte Pixabay

Se c’è una buona abitudine che dovremmo assolutamente recuperare – e che alcuni in pandemia hanno effettivamente messo in pratica – è leggere attentamente l’etichetta di ciò che mangiamo o beviamo.

A volte infatti sono presenti delle sostanze per noi nocive, come nel caso dell’amatissimo latte. L’alimento principe della nostra colazione, purtroppo, a volte ha al suo interno residui degli antibiotici utilizzati per curare le mucche – ovvero amoxicillina, neloxicam e dexamethasone. Tutti farmaci che l’uomo non deve assolutamente ingerire quotidianamente per non rischiare di alterare il microbiota intestinale.

Ma ci sono marche che riescono ad evitare la presenza di questa sostanza per noi tossica? Assolutamente sì, partendo ad esempio dai prodotti bio. Se però siete curiosi di sapere se ci sono anche altre marche virtuose, ecco una lista esaustiva!

Latte con antibiotico: le marche più virtuose

Fortunatamente, quindi, non tutti i marchi più conosciuti presentano antibiotico per animali al suo interno. Potete andare sul sicuro, quindi, acquistando Granarolo intero, Bontà e linea Parmalat parzialmente scremato, Selex fresco alta qualità, Collemaggio Todis fresco, Sterilgarda parzialmente scremato, Candia gran latte e Arborea intero.

Ci sono poi soluzioni anche per chi mal tollera il latte, come ad esempio il Mila senza lattosio o lo Zymil magro – assunto solitamente da chi fa fatica a digerire il lattosio o chi ne è completamente intollerante.

Latte di mucca - Fonte Pixabay
Latte di mucca – Fonte Pixabay

Fortunatamente, quindi, ci sono ancora dei marchi che riescono a proporre al pubblico un prodotto sano e assolutamente non dannoso per la nostra salute. Al contrario, purtroppo, vi segnaliamo che prodotti come Esselunga fresco, Carrefour fresco, Riccafonte e Zymil fresco non sono altrettanto virtuosi e sono stati rilevati ben due dei farmaci indagati.

Ovviamente vale la pena sottolineare che in quelli che vi abbiamo consigliato gli antibiotici sono completamente assenti questi tipi di farmaci. Durante la ricerca condotta, infatti, alcuni presentavano delle dosi davvero minime di antibiotico, ma non sono stati resi noti i nomi di questi prodotti.