Home » Non serve bere l’acqua per eliminare la cellulite, lo studio

Non serve bere l’acqua per eliminare la cellulite, lo studio

Gli ultimi studi hanno dimostrato che bere acqua non aiuta ad eliminare la cellulite, ecco perché.

Per quanto bere molto sia indispensabile per la nostra salute, non solo non aiuta a contrastare la buccia d’arancia ma si rischia di eccedere aumentando le probabilità di sentirci gonfie.

L'acqua non combatte la cellulite - Fonte AdobeStock
L’acqua non combatte la cellulite – Fonte AdobeStock

Il problema della cellulite è molto diffuso tra le donne, essendo spesso dovuto da problemi di natura ormonale, e in molte cercano quindi una soluzione per contrastare questo terribile problema estetico e potersi concedere vestitini o gonne in estate.

Alcune spesso ricorrono alla tattica di bere molta acqua – arrivando addirittura a 4 litri al giorno – lamentandosi però di non essere riuscite a risolvere il problema. In effetti diversi studi hanno dimostrato che questa abitudine non solo non aiuta a contrastare questo tipo di inestetismo, ma può anche darci una fastidiosissima sensazione di gonfiore.

Bere acqua non aiuta a combattere la cellulite

Anche la dottoressa Sara Farnetti, nel corso di una lunga intervista pubblicata sulla nota rivista Starbene, ha spiegato che per eliminare la cellulite non aiuta affatto bere moltissima acqua. Anzi, eccedere con questa abitudine non sempre fa bene e, in particolare, può comportare uno scompenso elettrolitico.

L'acqua non combatte la cellulite - Fonte AdobeStock
L’acqua non combatte la cellulite – Fonte AdobeStock

Secondo studi recenti infatti affatica i reni e diminuisce la produzione di vasopressina, un ormone che se scarseggia favorisce l’aumento di peso e impedisce il corretto sviluppo della massa muscolare. Il quantitativo d’acqua da bere, inoltre, è molto soggettivo (per cui non bisogna credere a chi da delle cifre standard) e dipende anche da quanta frutta e verdura assumiamo nel corso della giornata.

Bere troppo è una cosa che molte donne fanno credendo di contrastare così la tanto odiata cellulite – spiega la dottoressa Farnetti – ma in realtà l’acqua non può in alcun modo eliminare i liquidi che rimangono intrappolati tra i tessuti“. La cellulite, prosegue la dottoressa, consiste in un inestetismo che dipende più da fattori ormonali e non certo da quanto beviamo nel corso della giornata.

Per quanto, dunque, bere molta acqua aiuta la nostra salute e il benessere del nostro corpo, eccedere può solo farci perdere preziosi sali minerali – che per altro può portarci ad avere ritenzione idrica (fattore che invece di farci apparire più magre può gonfiarci ulteriormente).