Home » Bruciori e dolori di stomaco: prepara questo infuso della nonna

Bruciori e dolori di stomaco: prepara questo infuso della nonna

Se avverti pesanti bruciori e dolori di stomaco, prova a preparare questo infuso della nonna e starai subito meglio.

Hai mangiato pesante e ora non riesci proprio a digerire? Ci sono soluzioni alternative alle medicine per il mal di stomaco.

Mal di stomaco - Fonte AdobeStock
Mal di stomaco – Fonte AdobeStock

Può capitare di organizzare una cena con gli amici e di aver ecceduto un po’ mangiando più pesante del solito. Se ora ti aggiri in casa con forti dolori o bruciore allo stomaco e non sai cosa fare, c’è un infallibile metodo della nonna che ti aiuterà a far passare ogni tipo di fastidio.

Mal di stomaco: l’infallibile ricetta della nonna

Hai mangiato più pesante del solito e ora non riesci proprio a far passare il bruciore allo stomaco in nessun modo. Prima di correre in farmacia a comprare rimedi già pronti, ovviamente tutti efficaci ma spesso chimici, sappiate che potete ottenere lo stesso risultato con soli tre ingredienti che hai in casa.

Limone e bicarbonato - Fonte AdobeStock
Limone e bicarbonato – Fonte AdobeStock

Per preparare un efficacissimo rimedio della nonna contro il mal di stomaco, ti basterà prendere un cucchiaino da tè di bicarbonato di sodio, scioglierlo in 125 ml di acqua e aggiungere un po’ di succo di limone. In questo modo avrete l’esatto corrispettivo casalingo del citrato di sodio, utilissimo per chi ha problemi di digestione.

Per quanto, infatti, in molti abbiano paura del limone quando accusano bruciore allo stomaco, in questa ricetta la sua acidità viene smorzata dall’alcalinità del bicarbonato di sodio. Si ottiene insomma una soluzione neutra che tuttavia ha ancora le proprietà benefiche del limone (che aiuta a digerire e a togliere il senso di nausea).

Attenzione però a mischiare correttamente gli ingredienti appena menzionati. Per quanto troppo succo di limone possa dare fastidio per i motivi appena spiegati, è assumere troppo bicarbonato il vero problema; limitatevi alla dose raccomandata, altrimenti potreste avere fastidiosi o gravi effetti collaterali come nausea e vomito, mal di stomaco ancora più acuto, fatica, mal di testa e perfino la rottura dello stomaco.