Home » Rinnovo patente: non fare un viaggio a vuoto, ecco la modulistica e le info che ti occorrono

Rinnovo patente: non fare un viaggio a vuoto, ecco la modulistica e le info che ti occorrono

Per il rinnovo patente non è più necessario fare numerosi giri in città ma è stata messo a disposizione un modulo che ti farà risparmiare moltissimo tempo. Non fare un viaggio a vuoto, ecco la modulistica e le info che ti occorrono.

Uomo alla guida - Fonte Pixabay
Uomo alla guida – Fonte Pixabay

Il rinnovo della patente è senza dubbio un momento molto stressante per tutti noi, soprattutto perché comporta numerosi giri e il riempimento di tanti moduli. Con i nostri ritmi lavorativi, dunque, spesso è difficile riuscire a fare tutto per tempo.

Sapevate, però, che ogni regione si è “attrezzata” per venire incontro alle nostre esigenze e risparmiarci una casso di viaggio a vuoto? Ecco quali documenti dovete avere con voi per poter risparmiare un sacco di tempo.

Rinnovo patente: ora bastano pochi click

Stanchi di dover fare tutto di corsa, prendendo permessi al lavoro per poter rinnovare la patente? Finalmente i siti di ogni regione hanno messo a disposizione una serie di moduli che vi semplificheranno la vita e vi risparmieranno numerosi viaggi!

Ovviamente per il rinnovo della patente è necessario sottoporsi ad una visita medica, che attesterà la perfetta condizione del possessore. Per ottenere tutte le informazioni utili però prima era necessario fare una serie di viaggi presso numerosi uffici, mentre ad oggi è tutto disponibile sul sito della ASL.

Visita medica - Fonte AdobeStock
Visita medica – Fonte AdobeStock

Come riportato, ad esempio, sul sito dell’ASL di Roma, dove sono elencati tutti i documenti da portare al medico, al momento della visita si deve avere con sé una fotocopia di un documento in corso di validità, la fotocopia della tessera sanitaria, una copia del pagamento del ticket per l’avvenuta prestazione medica, la ricevuta fi pagamento per il rinnovo (che si può effettuare su PagoPA), una fototessera recente.

Per chi inoltre indossa occhiali o lenti a contatto è necessario esibire a documentazione che attesta il grado di refrazione delle lenti rilasciato dall’oculista. Infine per soggetti con patologia come diabete è necessaria anche una copia del certificato fatto dal diabetologo o endocrinologo.

Una serie di “dritte”, dunque, che vi risparmieranno viaggi a vuoto perché non consapevoli di quali e quanti documenti dover portare con sé al momento della visita!