Home » La dieta del 4 ti fa perdere 4 chili subito, menù tipo

La dieta del 4 ti fa perdere 4 chili subito, menù tipo

Se state cercando un modo per perdere qualche chilo in previsione delle festività natalizie, ecco la dieta del quattro che ti fa perdere subito ben 4 kg.

Proviamo a dare un’occhiata a questo regime alimentare, non solo particolarmente leggero, ma anche piuttosto variegato.

Dieta - Fonte AdobeStock
Dieta – Fonte AdobeStock

Sta per arrivare il tanto temuto periodo natalizio, che per alcuni rappresenta ovviamente una gioia, ma anche un momento in cui si fa qualche sgarro in più dal punto di vista alimentare. Ovviamente non possiamo privarci di questa gioia, per cui se state cercando un modo per perdere qualche chilo prima dell’arrivo del Natale, potete provare a seguire la dieta del quattro.

Non solo si tratta una valida alleata per perdere ben 4 kg immediatamente, ma anche di un regime alimentare abbastanza variegato che ci permetterà di stare attenti alla linea senza sentirci in “punizione”. Proviamo quindi a vedere qual è il menù tipo di questa dieta.

La dieta del quattro, il menù settimanale

Sei stata e quindi cercando un modo per perdere peso velocemente, senza però privarvi della gioia di mettersi a tavola, la dieta del quattro è quella che fa per voi. Si tratta di un regime di quattro giorni con obiettivi diversi, che vi permetteranno di sentirvi meglio non solo dal punto di vista fisico, ma anche mentale. Ovviamente i giorni che vogliamo proporvi nella tabella qui sotto possono essere replicati anche in altri momenti, soprattutto se avete necessità particolari.

Dieta del 4 - Fonte AdobeStock
Dieta del 4 – Fonte AdobeStock

Per quanto riguarda le ricette delle pietanze più particolari, come l’insalata detox, vi serviranno tarassaco, cetriolo, finocchio, sedano e fagioli di soia secchi (tutti in porzioni da 50g ciascuno) più l’olio di semi di lino (circa 2 cucchiaini). Ricordatevi che i fagioli devono essere lessati, mentre tutto il resto si può mangiare a crudo.

L’insalata super relax invece contiene lattuga, fagioli borlotti (da far cuocere per 20 minuti) – entrambi in porzioni da 50g ciascuno – 100g di mozzarelline, 10g di mandorle, 50g di pane integrale.

L’insalata più energia invece si realizza con 50g di radicchio verde, 50g di spinacini, 100g di mais, 2 uova, 200g di petto di pollo a listarelle (cotto prima di essere messo nell’insalatiera). L’ultima, l’insalata pelle al top, è invece composta da 50g di rucola, 100g di carote, 100g di avocado, 100g di filetto di salmone, 50g di calamari – in entrambi i casi il pesce va cotto al vapore.

Il venerdì, infine, potete fare colazione con 1 cappuccino e una brioche piccola, e fare merenda con 100g di fragole. Se siete fuori casa, per il pranzo vi consigliamo un’insalata greca + 250g di ananas oppure la Caesar salad + 150 g di banana. Per cena infine sarebbe meglio mangiare 100g di pesce spada ai ferri con 200g di pomodori e 80g di pane.