Home » Colesterolo: come abbassarlo senza farmaci

Colesterolo: come abbassarlo senza farmaci

Ci sono moltissimi rimedi per poter abbassare i livelli di colesterolo nel sangue, anche senza ricorrere ai farmaci.

Oltre ad uno stile di vita sano e alla tanto citata attività fisica, ci sono degli alimenti in particolare che favoriscono il controllo del colesterolo.

Colesterolo cattivo - Fonte AdobeStock
Colesterolo cattivo – Fonte AdobeStock

Viviamo in una società che ci porta molto spesso ad avere abitudini alimentari molto sbagliate – tra pasti consumati di fretta e senza troppa attenzione a ciò che mangiamo – e snack invitanti che sono a dir poco velenosi per il nostro organismo.

Per questo si parla sempre di più del colesterolo – e in particolare dei livelli alti di quello “cattivo”. Ci sono però alimenti che ci aiutano a tenere bassi i suoi livelli anche senza l’aiuto di farmaci specifici. Ovviamente si tratta di un sistema preventivo o se i valori nelle analisi non sono particolarmente preoccupanti; in caso contrario è bene affidarsi ad un medico e valutare la terapia farmacologica.

Colesterolo: cosa mangiare per abbassare i suoi livelli

Abbiamo sentito dire quasi un milione di volte che il colesterolo non è necessariamente un male, dal momento che ha una grande importanza per la costituzione della membrana cellulare. Quando i livelli di quello cattivo (ovvero l’LHL) salgono troppo però si deposita nei vasi sanguigni fino ad ostruirli – con conseguente rischio di malattie cardiovascolari.

Cibi per abbassare il colesterolo - Fonte AdobeStock
Cibi per abbassare il colesterolo – Fonte AdobeStock

Cosa possiamo fare, dunque, per evitare che questo accada e per tenere sotto controllo i livelli? Ovviamente bisogna limitare l’assunzione di cibi particolarmente grassi (in particolare salumi ed insaccati ma anche alcuni tipi di formaggi). Anche i carboidrati sono da assumere con moderazione – dal momento che sono ad alto indice glicemico.

Ci sono invece alcuni alimenti che ci aiutano a tenere sotto controllo l’LDL, come ad esempio cereali integrali (quali orzo e avena), che riducono l’assorbimento di colesterolo. Allo stesso modo anche frutta, verdura e legumi sono molto ricchi di fibre riescono a portare agli stessi risultati.

Ovviamente i cibi ricchi di Omega 3 sono particolarmente indicati per controllare il colesterolo – per cui via libera a pesce poco grasso, semi di lino e canapa. Infine anche il riso rosso fermentato è un ottimo alleato per tenere a bada i livelli – spesso è stato prescritto al posto delle statine.