Home » Dolore ai denti: ce ne sono 4 tipi, ognuno nasconde un problema da non trascurare mai

Dolore ai denti: ce ne sono 4 tipi, ognuno nasconde un problema da non trascurare mai

Il dolore ai denti è un argomento piuttosto delicato da affrontare, soprattutto perché non esiste una tipologia unica di fastidio ma ben 4 e con una cause scatenanti diverse. Quali sono i problemi che nasconde che non vanno mai trascurati.

Visita dal dentista - Fonte Pixabay
Visita dal dentista – Fonte Pixabay

Da giorni convivete con un dolore ai denti che non riuscite ad identificare perfettamente? Ovviamente il primo consiglio da dare è di non trascurare assolutamente il problema e recarvi subito da un dentista. Sappiate però i sintomi possono essere molto diversi e che ognuno di questi ha cause piuttosto diverse. Ecco quali.

Dolore ai denti: di quali tipi può essere e da cosa ha origine

Non tutti i soggetti manifestano esattamente gli stessi sintomi, soprattutto perché molti hanno una soglia del dolore diversa e perché, soprattutto, possono esserci anche dei problemi pregressi che impediscono di riconoscere il tipo di dolore provato. Nel caso dei denti, ad esempio, abitudini come bruxismo o serramento possono confondere il soggetto e non portarlo a distinguere altri tipi di patologie manifestate.

Sappiate però che esistono dei sintomi comunque ben specifici legati a problemi di natura completamente diversa. La sensibilità al caldo e al freddo, ad esempio, può nascondere una carie di discreta profondità sul dente, così come un dolore intenso non riconducibile ad un solo dente piò essere sintomo di una carie che ha raggiunto il nervo sottostante. In entrambi i casi è opportuno assumere degli analgesici e recarsi quanto prima da uno specialista

Dentista - Fonte Pixabay
Dentista – Fonte Pixabay

Se la carie, inoltre, è piuttosto profonda al punto da aver colpito nervo e polpa (provocando anche la morte del tessuto) è possibile che si manifesti anche con produzione di pus o gas; in questo caso è bene iniziare una terapia antibiotica e poi, di nuovo, consultare immediatamente un dentista.

In ultima battuta ci sono soggetti che accusano dolore solo durante la masticazione, sintomo questo di una lesione della parete esterna della radice (o, nei casi più gravi, di una frattura. In questo caso non ci sono medicine che tengano e si deve immediatamente prenotare un appuntamento dallo specialista.

Dolore ai denti: è importantissimo fare prevenzione

Sebbene a volte le carie si manifestino anche in soggetti particolarmente scrupolosi – così come una lesione può prescindere ovviamente dalle abitudini di ognuno di noi – ogni esperto sottolinea comunque l’importanza della prevenzione.

È dunque quanto mai essenziale ricordarsi di tutte le raccomandazioni fatte dal nostro dentista, come l’uso di uno spazzolino adeguato e quello del filo interdentale, lavare con regolarità i denti e utilizzare un collutorio appropriato quando serve.